Regione Veneto

Associazioni

Associazioni

Iscrizione all'Albo comunale delle Associazioni

VAI AL VIDEO

Il Comune di Legnaro (Lo Statuto comunale, al Capo Il - art. 48 - Associazionismo e partecipazione) riconosce, favorisce e valorizza le libere forme associative attraverso la loro partecipazione ed il loro coinvolgimento a servizio della collettività e alla promozione del territorio.

Per il raggiungimento di tale scopo il Comune si avvale, tra gli altri, dell’istituto del Registro comunale delle libere forme associative denominato in forma contratta “Albo delle Associazioni”.

Dal 13 marzo 2021 è in vigore il nuovo REGOLAMENTO SUL REGISTRO COMUNALE DELLE LIBERE FORME ASSOCIATIVE -ALBO DELLE ASSOCIAZIONI approvato con deliberazione di C.C. n. 04 del 11/02/2021.

In sede di prima applicazione tutti i sodalizi interessati, anche se già iscritti nel precedente Albo e/o in altri registri comunali, dovranno comunque presentare NUOVA domanda di iscrizione ENTRO IL 15/05/2021.

CHI PUO’ ISCRIVERSI?                                                                           

Possono essere iscritti gli organismi collettivi (Associazioni, Fondazioni, Comitati) con o senza personalità giuridica, disciplinati dagli articoli 14, 36 e 39 del Codice Civile, con sede nel territorio comunale di Legnaro o in altri comuni purché l'attività principale sia svolta nel territorio di Legnaro, che prevedano nel proprio atto di costituzione/statuto/patto solidale le condizioni elencate nell'art.2, comma 1, del Regolamento.                                 

Tra essi, ad esempio (elenco non esaustivo): ODV, APS, SOMS, enti filantropici, reti associative, enti religiosi civilmente riconosciuti limitatamente allo svolgimento delle attività di interesse generale di cui all'art. 5 del Codice del Terzo Settore, Associazioni sportive dilettantistiche (art. 90, comma 17, lettere a) e b) L. 289/2002), CRAL, Organizzazioni non governative, Organizzazioni di protezione civile iscritte nell’elenco nazionale.                

CHI NON PUO’ ISCRIVERSI?                                                                   

Non possono essere iscritti i soggetti elencati all'art. 2, comma 3, del Regolamento.

QUALI SONO LE AREE TEMATICHE CHE CARATTERIZZANO L’ALBO DELLE ASSOCIAZIONI?                                        

L’Albo delle Associazioni è suddiviso in sezioni, caratterizzate dalle seguenti aree tematiche, riprese dalle finalità riconosciute dall'art. 48, comma 2, dello Statuto Comunale:  
a) Assistenza: Sociale e socio-sanitaria;         
b) Cultura: Attività culturali, Educazione e formazione, Pace, diritti umani e cooperazione internazionale;      
c) Sport;      
d) Tempo libero: attività del tempo libero e svago, combattentistica e d'arma;
e) Protezione dell’ambiente.     

COME ISCRIVERSI 

Ogni libera forma associativa potrà presentare domanda di iscrizione, redatta sul modulo scaricabile nel menù a destra e firmata dal legale rappresentante, inviandola (con PEC o con semplice email) all'indirizzo PEC legnaro.pd@cert.ip-veneto.net.       
All’istanza dovranno essere allegati la copia dell’atto costitutivo e dello statuto o l’accordo scritto tra le parti
L’iscrizione ha validità annuale con decorrenza dal 1 gennaio dell'anno in cui è presentata.       
La mancanza dei requisiti previsti dall'art.2 del Regolamento comporta il respingimento dell’istanza di iscrizione, contro cui è possibile presentare ricorso: Gerarchico al Responsabile del Settore; Straordinario al Presidente della Repubblica; al TAR.        
Il termine del procedimento è fissato in 30 giorni.

COME RINNOVARE L’ISCRIZIONE        

Entro il 31 dicembre di ogni anno, i soggetti iscritti all’Albo delle Associazioni inviano la richiesta di rinnovo dell’iscrizione mediante aggiornamento dei dati e allegando:      
Relazione sull’attività svolta nell’anno corrente
Programma di attività per l’anno successivo;        
Copia del bilancio consuntivo dell’anno precedente approvato e depositato;
Prima stesura del bilancio di previsione dell’anno successivo , redatto su apposito modello scaricabile dal menù a destra.  
La mancata presentazione dell’istanza di rinnovo entro il termine e con le modalità previste comporta la cancellazione dall’Albo delle Associazioni.
In sede di rinnovo saranno rivalutati i requisiti previsti per l'iscrizione e la eventuale loro perdita  comporta il respingimento dell’istanza di rinnovo, contro cuiè possibile presentare ricorso: Gerarchico al Responsabile del Settore; Straordinario al Presidente della Repubblica; al TAR.    
Il termine del procedimento è fissato in 30 giorni.

DOVE AVVIENE LA PUBBLICIZZAZIONE?       

L’Albo delle Associazioni, aggiornato, é pubblicato in apposita sezione del  menù a destra.        

DIRITTI, BENEFICI ED AGEVOLAZIONI

L’iscrizione all’Albo individua tutti i soggetti ai quali il Comune di Legnaro potrà affidare la gestione dei servizi di utilità collettiva e ai quali saranno riconosciuti particolari diritti:   
• essere destinatari di benefici, agevolazioni, riduzioni tariffarie, collaborazioni dirette, uso locali, ecc., secondo quanto previsto dal Regolamento per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l’attribuzione di vantaggi economici approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 5/2021;
• ricevere comunicazione circa la convocazione degli organi collegiali municipali sulle questioni attinenti agli obiettivi propri;    
• essere destinatari delle pubblicazioni periodiche realizzate dal Comune e delle informazioni divulgate di interesse in relazione alla sezione di appartenenza;          
• consultazione sulle deliberazioni relative a questioni che incidono o possono produrre effetti sui settori di attività.        
 

Concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e attribuzione di vantaggi economici a Associazioni, Enti privati e pubblici

VAI AL VIDEO

CHI SONO I DESTINATARI?

 Soggetti iscritti o che hanno i requisiti per l’iscrizione all’Albo delle Associazioni;
 Amministrazioni pubbliche;
 Cooperative e imprese sociali iscritte al Registro degli Enti del Terzo Settore;
 Associazioni o fondazioni di diritto privato ex Ipab;
 Società sportive dilettantistiche.

COME ESSERE DESTINATARI DI CONTRIBUTI/BENEFICI

Il soggetto che vuole richiedere contributo/beneficio deve presentare domanda, firmata dal legale rappresentante e redatta sugli specifici moduli scaricabili nel menù a destra,  inviandola (con PEC o con semplice email) all'indirizzo PEC legnaro.pd@cert.ip-veneto.net.

QUALI SONO I TIPI DI CONTRIBUTI/BENEFICI?

Gli interventi sono rappresentati da:
 contributi ordinari volti a sostenere il tessuto associativo del territorio di Legnaro (riservati ai soggetti iscritti all'Albo delle Associazioni) erogati annualmente, secondo criteri approvati dalla Giunta comunale, ovvero sulla base di apposite convenzioni;
 contributi straordinari per l’attività sociale/associativa (riservati ai soggetti iscritti all'Albo delle Associazioni o al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore) finalizzati a:
- proteggere il tessuto associativo locale ai fini del superamento di gravi difficoltà dovute a motivazioni contingenti esterne ed oggettive;
- promuovere e sostenere un particolare ambito di attività sociale per l'attuazione di politiche socio-economiche rivolte al territorio comunale;
- sostenere specifiche iniziative di aiuto, di promozione, di sostegno e supproto, di solidarietà, anche internazionale o d'interesse generale.
e approvati dalla Giunta comunale sulla base di analisi del contesto socio-economico territoriale e/o delle consultazioni di cui all'articolo 51 dello Statuto comunale;
 contributi per la promozione di singole iniziative in ambito culturale, sociale, educativo e formativo, sportivo, ed erogati su istanza a parte ovvero su individuazione da parte dell’Amministrazione di un soggetto per la gestione di una specifica iniziativa/attività.


Tutti i suindicati interventi consistono in:
 contributi economici
 benefici quali:
 uso gratuito di materiali ed attrezzature di proprietà comunale;
• uso dei servizi forniti dal comune;
• uso di spazi, aree e locali comunali per specifiche iniziative, a titolo gratuito;
 premi di rappresentanza;
 promozione pubblicitaria e comunicazione;
 utilizzo gratuito delle utenze pubbliche e dell’Ente.

MODALITA’ DI EROGAZIONE

I contributi sono concessi attraverso due modalità:
 contributi economici ordinari e straordinari: in unica rata, ovvero secondo le specifiche convenzioni;
• contributi economici per la promozione di singole iniziative: liquidazione in un’unica rata posticipata ovvero, su istanza motivata del richiedente e su valutazione della Giunta comunale, in due rate (acconto e saldo).
Per i soggetti destinatari di contributi che si rilevino essere inadempienti nei confronti del Comune o di altra Pubblica Amministrazione è prevista l’applicazione dell’istituto della rivalsa sulle somme concesse a compensazione delle somme dovute.

MODALITA’ DI RENDICONTAZIONE DEI CONTRIBUTI ECONOMICI

Per ottenere l’erogazione dei contributi economici per la promozione di singole iniziative è necessario che il beneficiario presenti il rendiconto consuntivo dell’iniziativa approvata corredato di copia della documentazione fiscale e non fiscale intestata al beneficiario, relativa alle voci di entrata e spesa inserite nel rendiconto.
La mancata presentazione di tali documenti costituisce elemento ostativo alla erogazione di contributi.

QUANDO AVVIENE LA REVOCA?

Il contributo viene revocato nei seguenti casi:
 mancata realizzazione dell’attività per il quale il contributo è stato concesso;
 realizzazione di una tipologia di attività diversa rispetto a quella definita nella richiesta del beneficio;
 mancata presentazione della documentazione di rendiconto richiesta;
 gravi inadempienze da parte del soggetto proponente;
 mancato rispetto delle disposizioni previste dal Regolamento;
 mancata pubblicazione nel sito web o in qualunque social network dell’ammontare del contributo e dei benefici singolarmente ricevuti dal Comune di Legnaro nel rispetto delle norme vigenti;
 in caso di ragioni di necessità, urgenza, uso improprio, mancato uso dei benefici concessi nonché mancata collaborazione con l’Ente e la cittadinanza.

RESPONSABILITA’

Il Comune di Legnaro è escluso da ogni responsabilità connessa con lo svolgimento dell’attività di sodalizi e rimane estraneo a qualsiasi rapporto di obbligazione che si costituisca tra i destinatari del contributo e soggetti terzi.

PUBBLICITA’ E TRASPARENZA

Tutta la documentazione amministrativa volta a rendere nota l’assegnazione di un contributo è pubblicata sul portale web istituzionale del Comune di Legnaro - sezione «amministrazione trasparente» e posta in libera consultazione. In particolare, saranno pubblicati:
 Denominazione del soggetto beneficiario;
 Importo del vantaggio economico corrisposto;
 Norma o titolo dell’attribuzione;
• Ufficio e responsabile del procedimento.
E' esclusa ogni pubblicazione che renda noti informazioni e dati sensibili.
L’obbligo di pubblicazione sul sito web comunale riguarda i provvedimenti attributivi di un vantaggio economico di importo superiore a mille euro.
Ciascun beneficiario dovrà pubblicare presso il proprio sito web istituzionale l’ammontare del contributo e dei benefici singolarmente ricevuti al superamento dell'importo di euro diecimila.

PATROCINIO

La concessione del patrocinio rappresenta il riconoscimento, da parte del Comune, delle iniziative promosse da Enti, Associazioni, organizzazioni pubbliche e private di particolare valore sociale, morale, culturale, etc.
Qualora vi fosse la volontà da parte di questi organismi di richiederlo, essi dovranno impegnarsi a pubblicizzare le proprie attività/iniziative «Con il patrocinio del Comune di Legnaro».
Nel caso di concessione di benefici, agevolazioni, prestazioni, riduzioni tariffarie, etc. è concesso il patrocinio oneroso poiché oltre all’utilizzo dello stemma sono concessi oneri e/o un mancati introiti per il Comune.


 

 

 

torna all'inizio del contenuto