Regione Veneto

PAGAMENTI AI FORNITORI SEMPRE PIU' VELOCI

Pubblicata il 09/07/2020

Tempi rapidi e certezze nel pagamento della fatture ad imprese e fornitori.
Il Comune di Legnaro si conferma un ente virtuoso nel contesto dei pagamenti alla pubblica amministrazione. A testimoniarlo sono i numeri: nel corso del 2019, infatti, il Comune ha saldato le fatture mediamente in 19 giorni, in  anticipo rispetto al termine massimo di 30 giorni fissato dalla legge. Una performance che si conferma anche nel report elaborato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, in cui, sempre nell'anno 2019 a livello nazionale, il ritardo medio è stato pari ad 1 giorno rispetto alla scadenza.
Anche nel 1^ trimestre del 2020, sempre nello stesso report del Ministero, l'Ente si conferma efficiente con un anticipo di poco inferiore a 10 giorni rispetto al termine massimo previsto dalla norma.
Altro aspetto positivo riguarda i pagamenti pregressi: nel 2019, infatti, il debito commerciale residuo scaduto e non pagato (calcolato in base alla legge 145/2018) è stato pari a zero. Alla luce di ciò il Comune di Legnaro ha deciso di non fare richiesta alla Cassa Depositi e Prestiti (CdP) dell'anticipazione di liquidità di cui al Decreto "Rilancio" come misura per venire incontro agli Enti Locali e, di conseguenza, alle imprese.

Responsabile del Procedimento
Marco Grasso
Tel. 049 8838921
mail: grasso.marco@comune.legnaro.pd.it



Report Ministero dell'Economia e delle Finanze
Tempestività pagamenti Comune di Legnaro
 

Categorie Comune
torna all'inizio del contenuto